“Until the end of the world is a nomad archive that documents the fragility, and the signals of trasformation, of the planet. A series of polaroids documenting a journey that crossed several locations in Australian, in New Zealand, and in Canada. A parallel archive complementary to the video work.

Until the end of the world è un archivio nomade che documenta le fragilità, e i segni di trasformazione del pianeta. Una serie di polaroid che documentano un viaggio tuttora incorso che ha toccato diversi luoghi dell’Australia, dell’isola Sud della Nuova Zelanda, e del Canada. Un Archivio parallelo e complementare all’attività video.